Regione Lombardia

Misura per l'implementazione di percorsi di autonomia finalizzata all'inclusione sociale delle persone anziane fragili

Pubblicato il 7 marzo 2019 • Sociale

AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALLA “MISURA PER L’IMPLEMENTAZIONE DI PERCORSI DI AUTONOMIA FINALIZZATA ALL’INCLUSIONE SOCIALE DELLE PERSONE ANZIANE FRAGILI”
POR FES 2014-2020 – AZIONE 9.3.6
(Deliberazione di Giunta Regionale N. X/7487 del 04.12.2017)


Misura REDDITO DI AUTONOMIA 2017: implementazione di interventi volti a migliorare la qualità della vita delle persone anziane fragili e percorsi di autonomia finalizzata all’inclusione sociale delle persone disabili – POR FSE 2014-2020 –AZIONE 9.3.6. E AZIONE 9.2.1.


Si informa che Regione Lombardia, con decreto N. 19486 del 29/12/2016 ha approvato l’avviso pubblico con la finalità di garantire alle persone anziane, in condizione di vulnerabilità, la possibilità di permanere al domicilio consolidando o sviluppando l’autonomia personale e relazionale, mediante l’attivazione di voucher nominativo di 4.800 Euro finalizzato a sostenere percorsi in ottica di risposta flessibile e costruita sul bisogno individuale della persona.

Soggetti destinatari:

  • di età uguale o >65 anni;
  • con reddito ISEE (ordinario o socio-sanitario, compreso quello corrente) in corso di validità, rilasciato ai sensi del D.P.C.M. 159/2013 uguale o inferiore a € 20.000,00 annui;
  • che vivono al proprio domicilio;


Tali persone dovranno presentare le seguenti caratteristiche:

  • compromissione funzionale lieve ovvero condizioni che possono comportare una minore cura di sé e dell’ambiente domestico, nonché povertà relazionale intesa come rarefazione delle relazioni familiari, progressiva scomparsa dei rapporti di amicizia e di vicinato, ecc. con conseguenti importanti effetti dal punto di vista del decadimento psico-fisico;
  • essere caregiver di familiari non autosufficienti con necessità di sollievo e supporto per mantenere un’adeguata qualità della vita.


Non possono beneficiare del presente Avviso:

  • persone anziane con gravi limitazioni dell’autosufficienza ed autonomia personale (es. destinatarie della Misure B1 e B2 FNA nonché RSA Aperta di cui alla d.g.r. 7769/2018;
  • persone che frequentano in maniera sistematica e continuativa (18 ore di frequenza) unità d’offerta o servizi a carattere socio-sanitario (es. il centro diurno integrato, ecc.) a seguito di presa in carico presso l’Unità di Offerta stessa;
  • persone anziane, qualora il percorso avviato in precedenza, sia stato interrotto per rinuncia in assenza di impedimenti che hanno determinato l’impossibilità oggettiva a proseguire il percorso.


Le persone aventi i requisiti sopra elencati possono presentare domanda di accesso agli interventi a partire dalla pubblicazione dell’Avviso di Regione Lombardia (17 gennaio 2019) e per dodici mesi seguenti. Le domande verranno valutate secondo una procedura “a sportello” fino ad esaurimento delle risorse disponibili per L’Ambito.

Per informazioni consulrate il  sito regionale e, in caso di interesse o per particolari chiarimenti, contattare il n.. 02/959698244 per fissare appuntamento con l'assistente sociale.